domenica 4 febbraio 2024

IL GRUPPO ERMADA FLAVIO VIDONIS ALLA BIT DI MILANO

  La partecipazione alla 

Borsa Internazionale del Turismo 

del Gruppo Ermada



Il Gruppo Ermada Flavio Vidonis torna alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano che si è aperta in grande stile quest'oggi per presentare i nuovi e diversi progetti sostenuti dalla Regione Friuli Venezia Giulia. 

Un'occasione importante per rappresentare e sostenere un turismo in evoluzione sempre più attratto verso le nostre aree, nelle varie stagioni dell'anno.

allo Stand di Promoturismo Fvg 




Durante la Giornata alla Bit, i responsabili del Gruppo Ermada Flavio Vidonis hanno incontrato e presentato agli operatori e al pubblico presente le numerose iniziative che insieme alle peculiarità naturalistiche, enogastronomiche e storiche rendono il nostro territorio unico e appetibile sia per il turista di prossimità che per il turista internazionale. 



 Con Andro Merku noto presentatore di Radio Monte Carlo 









un programma di uscite ad Aquileia 



nello spazio destinato ad Aquileia oggetto del programma di escursioni in concomitanza alla Mostra destinata alla Pietra di Aurisina da maggio al Magazzino 26


il programma delle escursioni dedicate alla Pietra e alle Cave con Estplore



Un ampio spazio per la promozione dei Sapori del Territorio, con la distribuzione dei segnalibri con i QR CODE delle pagine del sito 















all'interno delle collaborazioni con l'Associazione Nazionale Città del Vino e con i Comuni Città del Vino Fvg (Buttrio, Capriva del Friuli e Prepotto del Friuli con il Concorso legato allo Schioppettino), alla BIT 2024 una grande opportunità è stato l'incontro con i rappresentanti della Città Europea del Vino 2024, con i quali diversi progetti sono scaturiti.

In particolare il Concorso Letterario "VINI E CONFINI I RACCONTI ATTORNO AL VINO" promosso dagli Ambasciatori delle Città del Vino con il supporto del Gruppo Ermada Flavio Vidonis


Non poteva che non mancare la presentazione del 
 Premio Internazionale Rilke illustrato nei giorni scorsi 
 in partenza il 21 di marzo!


Infine il programma delle visite guidate del MITREO oggetto del ProgettMITREO TRA STORIA e LEGGENDA 
realizzato in collaborazione con 






seguici


venerdì 2 febbraio 2024

AL VIA IL PREMIO RILKE 2024

 

AL VIA LA IV° edizione del Premio Internazionale Rilke e del Festival degli Angeli



E’ stato  presentato oggi 2 febbraio presso il CEI - Central European Initiative di Trieste,  il bando di partecipazione alla quarta edizione del Premio Internazionale Rainer Maria Rilke. In palio premi in denaro e premiazione finale con cerimonia presso il prestigioso Castello di Stanjel (Slovenia)

 


Nel 2025 ricorre il 150° anniversario dalla nascita di Rainer Maria Rilke, opportunità unica di riflettere sul suo contributo e sulla rilevanza che riveste oggi in Europa. Rilke è celebre per la sua profonda riflessione sulla condizione umana, l'amore, la morte e la spiritualità. Nel contesto di un'Europa contemporanea che affronta sfide cruciali - politiche, culturali, sociali e spirituali - i temi rilkiani possono offrire una prospettiva illuminante sulla complessità dell'esistenza umana, la natura effimera della vita e la ricerca di significato.



Intuendo le potenzialità dell’eredità rilkiana il progetto Festival degli Angeli è nato per valorizzare questo patrimonio in combinazione con le specificità che caratterizzano oggi il nostro territorio: un’opportunità di confrontarsi su un terreno inesplorato, inedito e pienamente comune sul piano dell’impatto intellettuale e culturale. Con la convinta adesione dei Comuni di Duino Aurisina e di Komen-Stanjel, il progetto si è sviluppato inglobando già dalle prime edizioni un altro confine, quello tra Slovenia e Croazia - nell’anno dell’ingresso del paese nello spazio comune europeo – portando a 4 i Paesi coinvolti nel programma di attività (Italia, Slovenia, Austria e Croazia).




Nella vita come nell’organizzazione degli eventi, bisogna avere il coraggio di cambiare, rinnovare ed innovare, ed oggi siamo qui, ad illustrare la nuova edizione del Premio Internazionale Rilke, inserito nel 4° Festival degli Angeli, che per la prima volta si presenta in maniera autonoma staccato da quello che era il “contenitore” principale “DUINOBOOK”. Progetto di cui non ci si staccherà del tutto ma che anzi andrà ad affiancare in parallelo gli eventi dedicati agli Angeli e al Rilke” - ha dichiarato Massimo Romita presidente del Gruppo ErmadaLe 3 precedenti edizioni hanno attestato il successo dell’iniziativa nel creare connessioni e partecipazione, creare spazi inediti di confronto, allargando via via la conversazione a ulteriori nazioni e lingue. Lungo l’asse confinario centro-orientale non sono presenti altre realtà o piattaforme culturali posizionate nel settore editoriale poesia, dall’architettura altrettanto completa, che possono vantare una cooperazione consolidata e una genesi altresì spontanea.

 


Dal punto di vista dei contenuti il festival si inserisce nell’ambito della promozione di un ambiente multiculturale e multilinguistico, presentando poeti provenienti da diverse nazioni che si esprimono nelle lingue d’origine. Anziché di divisione, le differenze linguistiche sono necessariamente un punto di forza in quanto oggetto dello studio della produzione artistico-linguistica e della narrazione. La poesia è uno specchio che riflette la realtà culturale e sociale dell’autore da qualsivoglia luogo provenga. Il Festival degli Angeli diviene pertanto il luogo dove gli artisti condividono le loro prospettive e interagendo con il pubblico creano l'opportunità di immergersi in esperienze culturali altrui, favorendo la comprensione reciproca, contribuendo a una riflessione critica su stereotipi e preconcetti. La poesia è anche esercizio di innovazione linguistica che coinvolge e stimola la traduzione.

 


La presenza di appuntamenti dedicati allo studio della lingua, alla traduzione e ai traduttori dell’opera rilkiana - alla quale ogni lettore, appassionato o studioso, in Europa, ha completo e agevole accesso- facilita la condivisione di significati, strutture, ritmi da rendere dalla lingua d’origine a quella di traduzione. – sono queste le parole della Senatrice Tatjana Rojc e membro della Giuria del Premio - Questo processo non solo rende accessibili le voci poetiche a un pubblico più ampio, ma sottolinea anche il potere della traduzione come strumento per abbattere le barriere linguistiche esplorando nuovi spazi d’azione, nuovi strumenti, prodotti e metodi intesi a valorizzare le comunità e le loro eredità culturali. Elementi, questi, potenzialmente validi ad alimentare la crescita e lo sviluppo del festival capillarmente. – Complimenti agli organizzatori per la crescita di questo importante progetto.

 


Anche la geografia degli appuntamenti è strategica nel dare forma concreta alla costruzione di itinerari inediti. L’esperienza delle prime edizioni è capitalizzata proprio in quest’ultimo aspetto. Se la mostra ripercorre l’andamento del flusso turistico posizionando prodotti informativi in punti strategici, l’itinerario suggerito contribuisce a promuovere eventi e appuntamenti legati costantemente alla produzione enogastronomica locale. Perciò, oltre alle tematiche culturali il progetto concorre alla promozione di prodotti locali, specie se coltivati in modo sostenibile, a far emergere località meno conosciute e visitate o più in generale allo sviluppo del territorio in termini turistici. Anche in questo senso la Capitale europea della cultura è una formidabile opportunità nel dare impulso a percorsi originali capaci di valorizzare patrimonio culturale ed enogastronomico.



Il 150° anniversario della nascita di Rilke che ricorre nel 2025 offre un’opportunità unica per celebrare il suo contributo alla poesia europea, ma anche di riflettere come la sua opera possa continuare a ispirare e dialogare con le sfide e le speranze dell'Europa contemporanea, affrontando questioni di identità e convivenza oppure come stimolo alla riflessione sulla continua evoluzione della cultura europea, anche accanto a elementi materiali e tangibili, ma altrettanto necessari.



Attorno al Premio una serie di iniziative quali la celebrazione della Giornata mondiale della Poesia. I concerti-spettacolo Omaggio a Rilke, con musiche originali di Silvio Donati, autore in Italia e all’estero, collabora con Teatro Stabile del FVG. Peter Waterhouse, poeta e traduttore poliglotta, tra i massimi esponenti del panorama letterario tedesco con 2 giornate sull’opera e traduzione del Rilke nelle lingue europee. Di grande rilievo la mostra internazionale su Rilke e i suoi luoghi in FVG – fu un grande viaggiatore in un‘epoca conflittuale, senza voli lastminute – che si terrà in piena estate al Trieste Airport e nelle sale del Cinema Cristallo di Grado, in collaborazione con la boema Fondazione Rilke. Dalle schiere degli angeli alla musica sacra e corale, in tedesco, sloveno, friulano e latino, in due appuntamenti alla Chiesa di Sant’Andrea a Gorizia e al Convento diKostanjevica a Nova Gorica, il Seminario dedicato alla frontiera, agli estremi, ai margini e ai confini della poesia del secondo novecento ai giorni d’oggi promosso congiuntamente con l’Università di Trieste.

https://www.visitstanjel.si/it/



Il Castello diDuino ospiterà – In occasione delle giornate del festival – la premiazione alla carriera di un poeta straniero e un poeta italiano, nonché della terna finalista del Premio opera edita e festival di poesia. I poeti tra cui operare una scelta per i premi alla carriera sono: Ana Blandiana, Ales Steger, Olvido Garcia Valdes, Elisa Martinez, Andres Neuman, Valerie Rouzeau, Antonella Anedda, Giancarlo Pontiggia, Giuseppe Conte, Umberto Piersanti e Umberto Fiori

Il progetto depositato alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia sul bando iniziative culturali di avvicinamento all'evento <<GO! 2025 Nova Gorica e Gorizia Capitale europea della cultura 2025>>. Avviso GO! 2025 vedrà la collaborazione con importanti istituzioni e partner il COMUNE DI GORIZIA, il COMUNE DI RONCHI DEI LEGIONARI, il COMUNE DI CAPRIVA DEL FRIULI, il COMUNE DI DUINO AURISINA OBČINA DEVIN NABREŽINA, il COMUNE DI GRADO,  il COMUNE DI COMENO OBCINA KOMEN (Slovenia), la Città di Buie GRAD BUJE (Croazia), l’Università degli Studi di Trieste – Dipartimento di Studi Umanistici,  Kärntner SchriftstellerInnenverband - Associazione Scrittori Carinziani, il Lions Club Duino Aurisina, il Gruppo Ajser 2000 e numerose realtà che a vario titolo collaboreranno alle numerose iniziative. 


E non potevamo che non presentare il Concorso in una delle prestigiose sedi Istituzionali ed Internazionali il Central European Initiative (CEI) , grazie al Presidente Roberto Antonione per la preziosa disponibilità,  - il Premio Internazionale Rilke rientra appieno nel nostro Piano d’Azione stategico in particolare per la valorizzazione delle lingue a livello comunitario – ha esordito la 
Vicesegretaria Generale Zsuzsanna Kiràly in rappresentanza della CEI – noi stessi siamo partner di un concorso letterario nelle due lingue italiano e sloveno, nello spirito di collaborazione e frattellanza.



 Il GRUPPO ERMADA FLAVIO VIDONIS e POIEIN APS, all’interno del Festival degli Angeli Duino & Book, con il supporto della casa editrice Vita Activa Nuova indicono la IV edizione del Premio Internazionale “Rainer Maria Rilke” Duino Aurisina. Il Premio Internazionale “Rainer Maria Rilke” torna con la pubblicazione del bando della quarta edizione. Premio che cresce anche grazie alla collaborazione transfrontaliera tra i comuni dove si prevede di realizzare reading e le cerimonie di premiazione location che hanno ospitato le fasi finali al bando di concorso che ha visto la crescente partecipazione: 195 poeti nel 2022 e 220 nel 2023 verranno riproposte anche quest'anno.



Carmen Gasparotto – della segreteria dei progetti – ha voluto ricordare gli altri due Bandi letterari in partenza che vedono il Gruppo Ermada co-partner e sponsor degli stessi: “Prepotto i Racconti dello Schioppettino” promosso dall’amministrazione comunale di Prepotto e “Racconti attorno al Vino” promosso dall’Associazione Nazionale Città del Vino che ha come tema in vista di GO2025 “VINI e CONFINI”.

PREPOTTO I RACCONTI DELLO SCHIOPPETTINO

VINI E CONFINI I RACCONTI INTORNO AL VINO



Tre saranno le sezioni nelnuovo bando Libro di Poesia, una Poesia e raccolta inedita di Poesia – ha voluto ricordare la Prof.ssa Sergia Adamo dell’Università di Trieste dipartimento di scienze umanistiche anch’essa in giuria- nel portare il saluto del deus macchina Christian Sinicco, desidero ringraziare l’organizzazione per questa grande ed importante progetto che è un’opportunità dedicata alla Poesia. Come Università abbiamo voluto essere ancora più presenti con l’organizzazione di un Simposio a novembre dedicato alla Poesia di Frontiera.

 

SEZIONE A - LIBRO DI POESIA

Possono concorrere i libri di poesie editi nel periodo 1 gennaio 2017 – 30 giugno 2024. I libri a concorso devono essere inviati in formato pdf con codice ISBN (se in lingua diversa dall’italiano, i libri devono affiancare al testo originale la traduzione in italiano)

 SEZIONE B - UNA POESIA

Si partecipa alla sezione con la presentazione di una poesia edita o inedita - in lingua diversa dall’italiano i testi devono affiancare all’originale la traduzione in italiano

SEZIONE C - RACCOLTA INEDITA DI POESIA

Si partecipa alla sezione con la presentazione di una raccolta inedita per un massimo di quaranta (40) poesie, e in lingua diversa dall’italiano i testi devono affiancare all’originale la traduzione in italiano

GIURIA

La Giuria della sezione A e B è composta da Sergia ADAMO, Elisa DONZELLI, Elisabeth FALLER, Christian SINICCO, Tatjana ROJC e Mary Barbara TOLUSSO.

La Giuria della sezione C è composta da Giovanna FRENE, Giuseppe NAVA, Gabriella MUSETTI, Furio PILLAN, Silvia ROSA e Alexandra ZAMBA’.

La Giuria premierà la terna dei finalisti della SEZIONE A: › il premio al vincitore consiste in euro 400,00, mentre per gli altri due finalisti il premio è di euro 200,00. SEZIONE B: › il premio al vincitore consiste in euro 200,00. SEZIONE C: › Il premio al vincitore consiste in euro 200,00 più la stampa del libro vincitore con la casa editrice VITA ACTIVA NUOVA. Tra i finalisti della sezione A e il vincitore della sezione B una menzione speciale andrà all’opera edita o inedita per un partecipante che abbia un massimo di 35 anni.

https://ilfestivaldegliangeli.blogspot.com/2024/01/il-bando-di-concorso-del-iv-premio.html

https://www.poiein.it/wp/

Le date e i luoghi della Cerimonia di Premiazione sono previsti all’interno del 4. FESTIVAL DEGLI ANGELI il 5 ottobre 2024 al Castello di Stanjel, sala Viteška (Komen Comeno) per la Sezione A (libro edito di poesia) e B (una poesia), e il 9 novembre 2024 a Villa Russiz (Capriva Gorizia) per la Sezione C (raccolta inedita di poesia).


All’unisono le parole del Vice Sindaco di Buie/Buje (Croazia
) Corrado Dussich e l’Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Duino Aurisina Obcina Devin Nabrezina Marjanka Ban – come enti pubblici siamo noi ad essere onorati a poter far parte di questo meraviglioso progetto, volto allo scambio culturale e d’amicizia in forma concreta, un progetto che va oltre a quelli che sono stati i confini terrestri mettendo insieme genti e culture che si amalgamano in una unica grande iniziativa.



Il Premio congiuntamente al Festival ha goduto del contributo della Regione Friuli-Venezia Giulia dei patrocini di Comune di Duino-Aurisina Občina Devin Nabrežina, Buje Città di Buie (Croazia), Območna Agencija Krasa In Brkinov D.O.O. (Agenzia Regionale Del Carso, Brkinov D.O.O.), Obcina Komen Comune Di Comeno (Slovenia), CEI – Central European Initiative, Castello di Duino, Consolato Generale della Repubblica di Slovenia di Trieste, del Consolato Generale della Repubblica di Croazia di Trieste, del Consolato Onorario d’Austria di Trieste, del Consolato Onorario della Repubblica Ceca di Udine,   del Comune di Gorizia, del Comune di Ronchi dei Legionari,  dell’Associazione degli Scrittori Carinziani – KSV, Università di Trieste Dipartimento degli Studi Umanistici, del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico ONLUS, del Lions Club di Duino Aurisina e del sostegno di BCC Venezia Giulia


 
QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Per ogni opera delle sezioni A, B e C è richiesto, a titolo di contributo, un importo di € 10,00. Per ogni opera aggiuntiva, nella stessa sezione, è richiesto un contributo di euro € 10,00. Nel caso di partecipazioni con più opere e a più sezioni si richiede di inviare un unico bonifico.

Il bando bilingue on line

https://ilfestivaldegliangeli.blogspot.com/2024/01/il-bando-di-concorso-del-iv-premio.html

https://duinobookfestivaldelibro.blogspot.com/

 


LA FASE FINALE DEL PREMIO RILKE 2023


 GRUPPO ERMADA FLAVIO VIDONIS (gruppoermadavf.blogspot.com)

#Storiediangeli (ilfestivaldegliangeli.blogspot.com)

Pagina iniziale (castellodiduino.it)








SPOROČILO ZA JAVNOST

ZAČENJA SE IV. izvedba Mednarodne nagrade Rainer Maria Rilke in Festivala Angelov

Danes, 2. februarja, smo v prostorih CEI - Central European Initiative v Trstu, predstavili natečaj za IV. izvedbo Mednarodne nagrade Rainer Maria Rilke. Zmagovalci bodo dobili denarne nagrade in zaključna podelitev bo na prestižnem gradu v Štanjelu (Slovenija)

Tako v življenju kot pri organizaciji dogodkov, je treba imeti pogum za spremembe, prenovo in inovacije, in tu smo danes, ko vam na kratko opisujemo novo izdajo Mednarodne nagrade Rilke, ki je del 4. Festivala angelov in se prvič predstavlja samostojno, ločeno od glavne "vsebine" "DUINOBOOK". Ne bomo se sicer popolnoma ločili od tega projekta ampak se bodo dogodki, posvečeni angelom in Rilkeju, nekako vzporedno pridružili. - je pojasnil Massimo Romita, predsednik združenja Gruppo Ermada.

 

Leta 2025 bo minilo 150 let od rojstva Rainerja Marie Rilkeja, kar je edinstvena priložnost za razmislek o njegovem doprinosu in pomenu v današnji Evropi. Rilke je znan po svojih globokih razmišljanjih o človeškem stanju, ljubezni, smrti in duhovnosti. V kontekstu sodobne Evrope, ki se sooča s ključnimi - političnimi, kulturnimi, družbenimi in duhovnimi izzivi, lahko Rilkejeve teme ponudijo poučen pogled na zapletenost človeškega obstoja, minljivost življenja in iskanje smisla.

Ker smo začutili potencial Rilkejeve zapuščine, je nastal projekt Festival Angelov, da bi to dediščino okrepili v kombinaciji s posebnostmi, ki so značilne za naše današnje ozemlje: priložnost za medsebojno soočenje na neraziskanem, še neizdanem in popolnoma skupnem področju v smislu intelektualnega in kulturnega vpliva. S pokroviteljstvom občin Devin – Nabrežina (Duino Aurisina) in Komen-Štanjel se je projekt razvil in že pri prvih izdajah vključeval še eno mejo, in sicer med Slovenijo in Hrvaško - v letu vstopa te države v skupni evropski prostor -, s čimer se je število držav, vključenih v program dejavnosti, povečalo na štiri (Italija, Slovenija, Avstrija in Hrvaška).

Tri prejšnje izdaje so potrdile uspeh pobude pri vzpostavljanju povezav in sodelovanja, ustvarjanju novih prostorov soočanja ter postopnem širjenju pogovora na druge narode in jezike. Vzdolž osi osrednje in vzhodne meje ni drugih kulturnih realnosti ali platform, umeščenih v področje izdajanja poezije, s podobno celovito arhitekturo, ki bi se lahko pohvalile s takim utrjenim sodelovanjem in enako spontanim nastankom.

Vsebinsko gledano je festival del spodbujanja večkulturnega in večjezičnega okolja, saj predstavlja pesnike različnih narodov, ki se izražajo v svojih izvornih jezikih. Jezikovne razlike ne povzročajo delitve ampak pomenijo veliko dodano vrednost kot predmet preučevanja umetniško-jezikovne produkcije in pripovedi. Poezija je ogledalo, ki odseva kulturno in družbeno resničnost avtorja, ne glede na to, od kod prihaja. Festival Angelov tako postane prostor, kjer umetniki delijo svoje poglede in tvorijo interakcijo z javnostjo, ustvarjajo priložnost, potopijo se v kulturne izkušnje drugih, spodbujajo medsebojno razumevanje in prispevajo h kritičnemu razmisleku o stereotipih in predsodkih. Poezija je tudi vaja v jezikovnih inovacijah, ki vključuje in spodbuja prevajanje.

 

Odvijala se bodo srečanja, ki bodo posvečena preučevanju jezika, prevajanju in prevajalcem Rilkejevega dela, do katerih ima vsak bralec, navdušenec ali znanstvenik v Evropi popoln in enostaven dostop, kar omogoča delitev pomenov, struktur in ritmov, ki jih je treba prenesti iz izvornega jezika v jezik prevoda. Ta proces omogoča dostopnost pesniških glasov širšemu občinstvu, hkrati pa tudi poudarja moč prevajanja kot orodja za odpravljanje jezikovnih ovir z raziskovanjem novih prostorov delovanja, novih orodij, izdelkov in metod, namenjenih krepitvi skupnosti in njihove kulturne dediščine. To so elementi, ki potencialno zmorejo razširiti rast in razvoj festivala.

 Lokacija srečanj je prav tako strateškega pomena, saj dejansko pripomore k oblikovanju novih poti. Prav iz tega vidika so zdaj izkušnje iz prvih izdaj obrodile sadeže. Če razstava sledi toku turistov s postavljanjem promocijskih izdelkov na strateških točkah, predlagani načrt poti prispeva k promociji dogodkov in srečanj, ki so stalno povezani z lokalno pridelavo hrane in vina. Tako projekt, poleg kulturnih tem, sodeluje tudi pri promociji lokalnih proizvodov, zlasti tistih, ki se pridelujejo na trajnostni način, pomaga k poznavanju manj znanih in manj obiskanih krajev ali na splošno k turističnemu razvoju območja. Tudi v tem smislu je Evropska prestolnica kulture izjemna priložnost za spodbujanje izvirnih poti, ki lahko dodatno ovrednotijo kulturno ter enogastronomsko dediščino.

150. obletnica Rilkejevega rojstva leta 2025 je edinstvena priložnost, da lahko obeležimo njegov doprinos k razvoju evropskega pesništva, pa je tudi čas za razmislek o tem, kako lahko njegovo delo še naprej navdihuje in se sooča z izzivi in upi sodobne Evrope, obravnava vprašanja identitete in sožitja ali pa je spodbuda za razmislek o trenutnem razvoju evropske kulture, tudi ob materialnih in otipljivih, a enako potrebnih prvinah.

Ob nagradi se bodo zvrstile številne pobude, kot je praznovanje Svetovnega dneva poezije. Koncertna predstava »V čast Rilkeju« z izvirno glasbo Silvia Donatija, avtorja, ki deluje v Italiji in tujini ter sodeluje s stalnim gledališčem Furlanije - Julijske krajine. Peter Waterhouse, pesnik, poliglot in prevajalec, eden vodilnih predstavnikov nemške literarne scene, bo v dveh dneh govoril o Rilkejevem delu in prevajanju v evropske jezike. Zelo pomembna je mednarodna razstava o Rilkeju in njegovih krajih v FJK - bil je velik popotnik v konfliktnih časih, ko ni bilo nizkocenovnih letalskih družb -, ki bo sredi poletja potekala na tržaškem letališču in v dvoranah gradeškega kina Cristallo, v sodelovanju s češko Rilkejevo fundacijo. Od vrst angelov do sakralne in zborovske glasbe, v nemščini, slovenščini, furlanščini in latinščini, kar se bo odvijalo v dveh terminih v cerkvi svetega Andreja v Gorici in v Frančiškanskem samostanu Kostanjevica v Novi Gorici, Seminar, posvečen obmejnemu pasu, skrajnostim, robovom in mejam poezije od druge polovice dvajsetega stoletja do danes, ki ga promoviramo skupaj s tržaško univerzo.

Grad Duino bo ob festivalskih dneh gostil podelitev nagrade za življenjsko delo tujemu in italijanskemu pesniku ter trojici finalistov za nagrado pesniške zbirke in pesniškega festivala. Za nagrado za življenjsko delo se bodo potegovali izbrani pesniki: Ana Blandiana, Aleš Šteger, Olvido Garcia Valdes, Elisa Martinez, Andrés Neuman, Valerie Rouzeau, Antonella Anedda, Giancarlo Pontiggia, Giuseppe Conte, Umberto Piersanti in Umberto Fiori

Projekt se je skupaj z avtonomno deželo Furlanijo - Julijsko krajino prijavil na razpis za kulturne pobude v času priprav na dogodek <<GO! 2025 Nova Gorica in Gorica Evropska prestolnica kulture 2025>>. Obvestilo GO! 2025 bo v znamenju sodelovanja s pomembnimi ustanovami in partnerji: OBČINA GORICA/GORIZIA, OBČINA RONKE/RONCHI DEI LEGIONARI, OBČINA KOPRIVNO/CAPRIVA DEL FRIULI, OBČINA DEVIN NABREŽINA/COMUNE DI DUINO AURISINA, OBČINA GRADEŽ/GRADO, OBČINA KOMEN/COMENO (Slovenija), Mesto Buje/GRAD BUJE (Hrvaška), Univerza v Trstu/Trieste - Oddelek za humanistiko, Kärntner SchriftstellerInnenverband - Združenje Koroških pisateljic in pisateljev, Lions Club Devina - Nabrežine/Duino Aurisina, Skupina Ajser 2000 in številne organizacije, ki bodo na različne načine sodelovale pri številnih pobudah. 

Natečaj smo seveda predstavili v enem od prestižnih institucionalnih in mednarodnih prostorov, v prostorih CEI-a Central European Initiative, za kar se zahvaljujemo predsedniku Robertu Antonione, ki jih je dal na razpolago, 

Združenje GRUPPO ERMADA FLAVIO VIDONIS in POIEIN APS v okviru Festivala Angelov Duino&Book in ob podpori založniške hiše Vita Activa Nuova napovedujeta IV. izdajo mednarodne nagrade »Rainer Maria Rilke« Devin - Nabrežina Mednarodna nagrada "Rainer Maria Rilke" se vrača z objavo razpisa za četrto izdajo. Nagrada, ki raste tudi zaradi čezmejnega sodelovanja med občinami, kjer bodo potekala branja. Tudi letos bodo na sporedu iste znamenite lokacije, ki so gostile zadnje faze natečaja, kjer se je povečala udeležba: 195 pesnikov leta 2022 in 220 pesnikov leta 2023.

Tri sekcije v novem natečaju Pesniška zbirka, Ena pesem in Neizdana pesniška zbirka

 SEKCIJA A - IZDANA PESNIŠKA ZBIRKA

Na natečaju lahko avtorji sodelujejo s pesniškimi zbirkami, izdanimi med 1. januarjem 2017 in 30. junijem 2024. Zbirke, ki bodo poslane na natečaj, morajo biti posredovane v formatu PDF s številko ISBN (pri izborih, posredovanih v drugih jezikih, mora biti izvirniku priložen italijanski prevod)

 SEKCIJA B – ENA PESEM

Kandidat v sekciji sodeluje s posredovanjem ene izdane ali neizdane pesmi v neitalijanskem jeziku, kateri mora biti priložen prevod v italijanski jezik

 SEKCIJA C - NEIZDANA PESNIŠKA ZBIRKA

Kandidat v sekciji sodeluje s posredovanjem ene neizdane pesniške zbirke, ki vsebuje največ štirideset (40) pesmi v neitalijanskem jeziku, katerim mora biti priložen prevod v italijanski jezik

  

Žirijo za sekciji A in B sestavljajo Sergia ADAMO, Elisa DONZELLI, Elisabeth FALLER, Christian SINICCO, Tatjana ROJC in Mary Barbara TOLUSSO.

Žirijo za sekcijo C sestavljajo Giovanna FRENE, Giuseppe NAVA, Gabriella MUSETTI, Furio PILLAN, Silvia ROSA in Alexandra ZAMBA’.

 Žirija bo nagradila najboljše tri finaliste: SEKCIJA A: > zmagovalec prejme nagrado v višini 400,00 evrov, drugo- in tretjeuvrščeni pa prejmeta nagrado v višini 200,00 evrov; SEKCIJA B: > zmagovalec prejme nagrado v višini 200,00 evrov; SEKCIJA C: > zmagovalec prejme nagrado v višini 200,00 evrov ter tiskanje zmagovalne pesniške zbirke v sodelovanju z založbo VITA ACTIVA NUOVA. Izmed finalistov sekcije A in zmagovalca sekcije B bo posebno priznanje prejelo izdano ali neizdano delo sodelujočega, ki ni starejši od 35 let.

 Slovesna podelitev nagrad bo potekala v okviru 4. Festivala Angelov, in sicer 5. oktobra 2024 v Viteški dvorani Gradu Štanjel (Komen) za Sekciji A (izdana pesniška zbirka) in B (ena pesem), oziroma 9. novembra 2024 v Vili Russiz v Koprivnem/Capriva (Gorica/Gorizia) za Sekcijo C (neizdana pesniška zbirka).

Nagrado in festival je finančno podprla Dežela Furlanija - Julijska krajina (Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia), njuni pokrovitelji pa so Občina Devin - Nabrežina (Comune di Duino Aurisina), Občina Buje (Hrvaška), Območna razvojna agencija Krasa in Brkinov d.o.o., Občina Komen, CEI – Central European Initiative, Grad Devin (Castello di Duino), Generalni konzulat Republike Slovenije v Trstu, Generalni konzulat Republike Hrvaške v Trstu, Častni konzulat Republike Avstrije v Trstu, Častni konzulat Češke republike v Vidmu, Občina Gorica/Gorizia, Občina Ronke/Ronchi dei Legionari, Združenje Koroških pisateljic in pisateljev (KSV), Univerza v Trstu/Trieste, Oddelek za humanistiko, neprofitna organizacija Jadranski zavod združenega sveta, Lions Club Devina - Nabrežine/Duino Aurisina ter BCC Venezia Giulia.